Armeria Paoletti – Capolona Arezzo –

0575 343752

377 328 5444

 

Shop

%

Leica Geovid 8×32 HD PRO

2.980,00 2.715,00

Categorie: , , Tag:

Descrizione

Innovazioni straordinarie concentrate nel binotelemetro Leica Geovid 8×32 HD PRO di alta qualità più compatto al mondo. Per la gioia dei cacciatori di montagna che da sempre lo sognano, e non solo.

Leica Geovid 8×32 HD PRO mostra le sue dimensioni compatte nel suo territorio di elezione, la montagna.

Finalmente con Leica Geovid 8×32 HD PRO il binotelemetro in 8×32 (e 10×32)! La compattezza e l’ergonomia di uno strumento di 15 cm per 8 etti che va molto oltre la sua straordinaria miniaturizzazione. Funzioni balistiche semplici, complete e precise per i cacciatori più esigenti o al massimo livello di sofisticatezza per i tiratori più esperti, grazie al leggendario software Applied Ballistics ®.

Tra le altre svariate funzioni, quella di accompagnare via GPS il cacciatore fino al punto di impatto (anschuss) dopo il tiro . Il tutto con trasmissione di luce altissima, grande campo visivo e ottica a prismi di Porro-Perger, che portano all’immagine la tridimensionalità che nessun altro binotelemetro a prismi a tetto può offrire. Tutti i dettagli di uno strumento che solo Leica, da 30 anni pioniere nella misurazione della distanza, poteva riuscire a produrre per prima.

La compattezza del binotelemetro, il sogno del cacciatore di montagna – e non solo

Leica Geovid 8×32 HD PRO pesa 815 grammi batteria compresa, ed è alto 15 centimetri. Da quando esiste il binocolo con il telemetro integrato, i cacciatori e soprattutto quelli di montagna chiedono ai produttori un modello di dimensioni contenute, per gravare meno sul collo nelle camminate alla ricerca dei camosci e degli altri ungulati di montagna.

A prescindere dalle altre funzionalità del Geovid 32 PRO, la sua compattezza è già di per sé la realizzazione di un grande sogno dei cacciatori.

Il Geovid 42.COM, a sinistra, a confronto nelle dimensioni con il nuovo nato Geovid 32 PRO.

La luminosità e la tridimensionalità dei prismi di Porro-Perger in un binocolo da 32mm

91% di trasmissione di luce e 135 metri (con il PRO 8×32, 115 metri con il 10×32) di campo visivo, quasi completamente fruibili da chi porta gli occhiali. Con la straordinaria tridimensionalità d’immagine che solo i prismi di Porro possono offrire, e i migliori rivestimenti antiriflesso e antiappannamento al mondo.

Ecco le fantastiche prestazioni ottiche di questo binocolo, che è uno strumento di osservazione di altissima qualità e che mostra di offrire qualità d’immagine superiore anche a quella dei prodotti corrispondenti già esistenti con diametro di obiettivo maggiore, particolarmente ai bordi del campo visivo.

Ergonomia e robustezza imbattibili del Leica Geovid 8×32 HD PRO

La messa a fuoco interna e il corpo in magnesio interamente rivestito in gomma ad alto grip garantiscono robustezza estrema e, anche grazie alla forma unica dei Leica Geovid, impugnabilità e maneggevolezza senza pari.

Lo spazio interno tra i due tubi è particolarmente generoso, la mano avvolge perfettamente il tubo del binocolo, con vantaggi importanti per la stabilità dell’osservazione, anche ad una mano solaL’indice cade naturalmente sul pulsante di misurazione.

La mano abbraccia perfettamente il tubo del binocolo, interamente rivestito in gomma ad alto grip. Le dita si infilano facilmente tra i tubi del Geovid PRO, e l’indice cade naturalmente sul pulsante di misurazione.

Il Geovid 32 PRO ti porta sul punto d’impatto dopo il tiro. Un altro sogno realizzato.

Grazie alla APP Leica Ballistics e all’interfaccia Bluetooth® di ultima generazione, il Geovid PRO si collega allo smartphone e ad altri strumenti, per offrire varie funzioni tra cui quella di portare il cacciatore esattamente sul punto d’impatto, o anschuss, dopo il tiro. I Geovid PRO esaudiscono così uno dei sogni del cacciatore, con la funzione di tracciamento GPS LPT™ (Leica ProTrack), inclusa nell‘app, che funziona in collegamento a google maps se lo smartphone è supportato dal segnale telecom (o se sono state scaricate le mappe da Google Maps in precedenza), altrimenti con una freccia direzionale sulla APP utilizzando la distanza misurata dallo strumento, anche in assenza di segnale telefonico.

Soprattutto in montagna, quando tra noi e l’anschuss c’è una valle, la ricerca dell’animale abbattuto è da sempre qualcosa di complesso, che richiede riferimenti o qualcuno che rimanga sul luogo del tiro per fornire indicazioni. Ora il problema viene azzerato, grazie alla tecnologia del Geovid PRO, disponibile anche sui Geovid.com e sui CRF.com grazie alla nuova APP Leica Ballistics.

Precisione balistica e semplicità d’uso per i cacciatori più esigenti, con la APP e il software Applied Ballistics Ultralight di serie. Distanza compensata oppure clic, in alzo e in deriva, per compensare il vento.

Il Geovid 8×32 PRO e il Geovid 10×32 PRO sono strumenti semplici da utilizzare e completi nelle funzioni balistiche che offrono anche ai cacciatori che le sfruttano nel tiro a lunga distanza.

Il telemetro misura la distanza letteralmente in tempo reale, e la mostra su uno schermo a led piccolo e non invasivo, ad alta definizione, che come nei Geovid.com, stupisce chi è abituato all’invasività degli schermi che ospitano altri binotelemetri di alta gamma.

La APP Leica Ballistics, scaricabile gratuitamente sullo smartphone, consente di memorizzare fino a 5 profili balistici di altrettante carabine/ottiche/munizioni, ed è ancora più precisa che in passato perchè si affida interamente al software americano Applied Ballistics ® , la “bibbia” per i tiratori di tutto il mondo, la cui versione Ultralight è inserita di serie nella APP Leica Ballistics.

Progettati per dare al cacciatore la massima precisione per il tiro, i modelli Leica Geovid Pro forniscono la distanza lineare oppure compensata con l’angolo di sito fino a oltre 2.000 metriclic per la torretta fino a oltre 800 metri, solo premendo un pulsante. Semplicissimo. I dati di correzione necessari per un tiro preciso vengono visualizzati sul display, appena eseguita la misurazione. Poichè la distanza compensata appare subito, senza essere preceduta da quella lineare, il Geovid PRO con la sua misurazione della distanza compensata in tempo reale offre questo dato più rapidamente e a distanza massima maggiore di qualsiasi altro binotelemetro.

La APP Leica Ballistics, che sarà disponibile anche in Italiano, con il semplice menu di partenza, da cui scegliere di collegare il Geovid, di inserire o selezionare il profilo balistico della propria arma, di attivare la guida al punto di impatto, e infine di aggiornare la propria licenza d’uso se si vuole passare a quella completa per il tiro di precizione.

E’ anche possibile inserire nel Leica Geovid 8×32 HD PRO manualmente (premendo il tasto destro del Geovid) o tramite la APP Leica Ballistics, anche collegandosi con una stazione meteo, i dati relativi alla direzione e alla velocità del vento, per avere nel display del Geovid PRO non soltanto i clic verticali in alzo per compensare la caduta del proiettile, ma anche quelli orizzontali in deriva per compensare l’impatto del vento.

La massima precisione nella misurazione e funzioni balistiche fino a oltre 2000 metri per i tiratori più esperti, con le funzioni avanzate Applied Ballistics ® opzionali.

Per chi necessita della massima precisione, anche nel tiro e oltre le distanze venatoriamente ipotizzabili, basta scaricare tramite la App Leica -che invia al sito Applied Ballistics® (che non appartiene a Leica) che richiederà circa 100 euro- la versione più avanzata Elite® del software, ed avere accesso al massimo livello di precisione. I clic per la torretta balistica vengono a questo punto forniti a qualsiasi distanza misurabile dal Geovid 32 PRO, quindi fino a oltre 2000 metri. I dati balistici sono forniti con compensazione secondo un’infinità di parametri cruciali per la precisione a lunga distanza, che sono riassunti nella tabella qui di seguito, differenziando le possibilità che offre l’applicazione di serie Ultralight rispetto a quella avanzata opzionale Elite®.

Sostanzialmente, si tratta di quello che i tiratori di precisione hanno sempre sognato.

La tabella indica i parametri di calcolo balistici della versione base e di quella avanzata del Software Applied Ballistics ® , disponibile rispettivamente di serie e come optional per il Geovid 32 PRO.

Cos’è Applied Ballistics ®

Applied Ballistics ® , USA, rappresenta per tutti gli appassionati di tiro del mondo la precisione nei calcoli balistici. E’ il nome più importante, rispettato e conosciuto nel campo dei software balistici per il tiro, soprattutto ovviamente a lunga distanza, in cui entrano in gioco vari parametri che fino a 500 metri hanno un influenza trascurabile sul comportamento del proiettile.

Applied Ballistics ® è compatibile con la più ampia e completa gamma di prodotti complementari, tra cui Garmin, Kestrel, Basemaps.

E’ creato e gestito da esperti, i proprietari sono professionisti del tiro e della balistica, ed è la soluzione scelta dalla maggior parte dei tiratori scelti dei corpi militari d’elite nel mondo.

E’ anche quello che viene continuamente aggiornato ed arricchito, con una libreria di dati sconfinata al servizio della precisione.

Leica, pioniere e leader nella misurazione della distanza per il tiro, è onorata di questa grande collaborazione con il pioniere e il leader nel calcolo balistico per i tiro.

Collegabile con Kestrel e Garmin

Il Geovid 32 PRO è collegabile anche con l’anemometro Kestrel 5700 Elite, oltre che con la serie di smartwatch Garmin Tactix Delta. Fantastico per chi ama utilizzare tutti gli strumenti a disposizione della precisione di tiro.

Il Kestrel 5700 Elite si collega al Geovid 8×32 PRO, mettendo a disposizione le sue funzioni che lo rendono uno dei migliori anemometri al mondo.

Geovid 32 PRO, il compagno ideale per il visore termico da osservazione.

Nell’era in cui il visore termico da osservazione di alta qualità è in grado di sostituire, con efficacia e rapidità molto superiori, il binocolo nella funzione di ricerca degli animali sul territorio, chi decide di usarlo delega al binocolo soltanto la funzione di valutazione dell’animale, una volta rilevato con il visore termico.

Questa funzione, comunque importantissima, non necessità però delle osservazioni prolungate che richiedono binocoli con obiettivi grandi -da 42mm o più- per non affaticare la vista.

Per questo motivo, oltre che per compensare l’aggravio di peso che comporta portare al collo anche un visore termico, passare ad un binocolo 8×32 più leggero e compatto è la scelta ottimale di chi caccia utilizzando un visore termico da osservazione.

Qui un articolo più approfondito su questo tema.

Qui il tutorial completo sui Geovid 32 PRO.

Geovid 8×32 PRO vicino al suo compagno di caccia ideale, il visore termico da osservazione Leica Calonox View.
Lo schema riassuntivo delle caratteristiche del Geovid 32 PRO